Nicola Gobbi | Italia 


Nicola Gobbi terrà i laboratori nelle scuole e sarà:

  • Venerdì 9 ottobre, ore 21.00 || Come il colore della terra (Inaugurazione) - Dock 61, Via Magazzini Posteriori 61


 

Nicola Gobbi è un fumettista e illustratore italiano, originario delle Marche.


Nato ad Ancona nel 1986, dopo aver frequentato la Scuola Internazionale di Comix a Jesi, Nicola si iscrive al Corso di Fumetto e Illustrazione presso l’Accademia di Belle Arti di Bologna.

 



 

Qui collabora con diverse riviste come “Burp! Deliri grafico intestinali”, “Munble:”, “A-Rivista Anarchica”. Prende parte alla raccolta di Sherwood comix “Global Warming”, dando vita a storie di stampo sociale riconducibili al filone del fumetto di realtà, in coppia con l’amico, sceneggiatore e storico Jacopo Frey. Nel 2012 i due iniziano una collaborazione con la rivista francese “French Kisst” e vincono il premio Reality Draws nella sezione Realty Book indetto da Komikazen.   

 

 

Questo gli permette di pubblicare nel 2013 il loro primo romanzo a fumetti In fondo alla speranza – ipotesi su Alexander Langer, edito da Comma 22, che si aggiudica il premio Cosmonauti come miglior esordio al festival “Tra le Nuvole” del 2014. In fondo alla speranza si presenta come la biografia atipica di un personaggio dalle mille sfaccettature: da un lato si racconta di Alexander Langer eroe ambientalista e pacifista, dall'altro si racconta dell'uomo politico che ha militato in Lotta Continua ed è stato tra i fondatori dei Verdi Italiani. Langer – che in questo romanzo si trasforma in una sorta di antieroe dei fumetti – diviene protagonista di una storia inventata che richiama senza forzature e con leggerezza alla sua avventura politica e al contesto storico in cui visse.




 

Nel 2015 esce Come il colore della terra, il nuovo libro a fumetti illustrato da Nicola Gobbi su sceneggiatura di Marco Gastoni, edito da Eris edizioni. Come il colore della terra è una favola fantastica ambientata nei territori liberati del Chiapas, nel sud del Messico, che attraverso una modalità di narrazione tipica dei popoli Indios eredi dei Maya, racconta la lotta e l’esperienza della ribellione Zapatista. Come scrive Pino Cacucci nella prefazione al volume:  

 

 

Con sensibilità e coinvolgimento appassionato Come il colore della terra ci porta nella vita genuina e illuminante di donne e uomini degni, ai quali per troppo tempo era stato negato non solo il futuro ma persino il presente, mentre oggi nelle terre dove una volpe e un corvo discutono dei comportamenti umani, lottare per una realidad fatta di solidarietà e comunanza, comprende anche il diritto di sognare”. 

 


   

Dal 2014 Nicola gira per le Marche portando avanti laboratori e incontri ludici sul fumetto e sulla la libertà nelle sue varie sfaccettature.


Leggi l'intervista di Nicola Gobbi su Fumettologica.