komikazen blog


Mirada sostiene Samandal: sostieni anche tu la libertà di espressione

Giulia Gianguzza


Dal blog Challel Draw di Gianluca Costantini, in sostegno alla rivista libanese Samandal
Dal blog Challel Draw di Gianluca Costantini, in sostegno alla rivista libanese Samandal

Samandal è una rivista libanese che in questi giorni rischia di chiudere a causa di una legge sulla censura antiquata e interpretata ad hoc per colpire il collettivo di artisti ed autori che ha dato vita a questa realtà creativa e variegata. Il prossimo numero della rivista sarà probabilmente l'ultimo, a causa dell'esosità delle multe che le sono state (ingiustamente) attribuite.

 

A fronte della particolare attenzione che Samandal, vero e proprio laboratorio culturale che riunisce i disegnatori più attivi in area mediterranea, ha in questi anni prestato agli elementi propositivi e creativi della satira e dell'ironia - volti ad unire e non a disgregare, a creare più che a distruggere, evitando di creare conflitti ma tenendo sempre alto il diritto ad una sana critica - chiediamo a tutti di prendere visione del comunicato che il collettivo ha pubblicato pochi giorni fa e, se possibile, di sostenere attivamente la loro causa

 

DI SEGUITO IL COMUNICATO:

 

leggi di più 0 Commenti

Fumetti e web con Ted Rall, M. Stefanelli e G. Costantini

Ted RallGianluca Costantini, coordinati da Matteo Stefanelli

Ted Rall, uno dei padri del Graphic Journalism americano, dialoga con il disegnatore e attivista Gianluca Costantini: si può cambiare il mondo con il disegno? Quali ostacoli ci sono alla libera espressione? Due protagonisti intervistati dall’ideatore di Fumettologica e ricercatore dell’Università Cattolica di Milano, Matteo Stefanelli. 


leggi di più 0 Commenti

La linea della crisi. Mostra e presentazione - Komikazen 2015

Inaugurazione della mostra, cena e incontro con gli autori greci. 

In occasione dell’apertura di questa esposizione sull’onda della satira ellenica, si terrà l’incontro con i disegnatori e i giornalisti greci Soloup,Ghiannis IoannouGhiannis Michailidis e Ghiannis Koukoulas, giornalista del quotidiano ateniese Efimerida Ton Syntakton e curatore dell’inserto interamente dedicato al fumetto “Karè Karè”, a cui appunto la mostra è dedicata. Un panorama vasto e documentato della nona arte greca in tempo di crisi. 


leggi di più 0 Commenti

Giornalismo a fumetti - Komikazen 2015

Intervista a Gary EmburyAugusto PaimKara Sievewright e Pietro Scarnera.

Elettra Stamboulis intervista alcuni tra i protagonisti internazionali e nostrani del graphic journalism, indagando su come, al giorno d’oggi, sia possibile e proficuo affiancare il disegno a lavori documentaristici, di reportage e d’inchiesta.


leggi di più 0 Commenti

Rappresentare l'Islam - Komikazen 2015

Khalid Albaih, vignettista sudanese in esilio in Qatar a causa del forte impatto politico dei suoi disegni,  Cem Dinlenmis, vignettista turco le cui graffianti storie trattano temi legati ai diritti civili e alla libera espressione, intervistati da Tahar Lamri.


leggi di più 0 Commenti

Inaugurazione della mostra "Come il colore della terra"

Presentazione del libro, incontro con gli autori e inaugurazione della mostra con le tavole originali.

Come il colore della terra è un libro a fumetti che racconta la storia di due bambini indigeni del Chiapas sullo sfondo della rivoluzione zapatista degli anni ‘90 in Messico. Disegnata dall’eccellente matita di Nicola Gobbi, questa favola magica realizzata su una sceneggiatura diMarco Gastoni ci svela come in questa terra ancestrale sia ancora possibile vivere in armonia con la natura.


leggi di più 2 Commenti

Inaugurazione della mostra "Decolonial Love" di Kara Sievewright

Inaugurazione della personale dell’artista canadese Kara Sievewright. Kara vive in un arcipelago nel nord del Pacifico rivendicato dal Canada in cui risiede la popolazione indigena degli Haida e oltre ad essere una fumettista e un’illustratrice è anche un’attivista per i diritti dei popoli e per la difesa dell’ambiente. I fumetti e le illustrazioni di Kara raccontano storie della resistenza e della tradizione del popolo Haida, della distruzione ecologica e storie di fantasia. Non solo le tematiche, ma anche le soluzioni figurative di questa artista sono embrionalmente legate alle forme e agli elementi naturali dell’ambiente nel quale vive e per il quale si batte.


leggi di più 20 Commenti

Incontro "La linea della crisi" - Komikazen 2015

I vignettisti greci Ghiannis Ioannou e Soloup insieme a Khalid Albaih, disegnatore sudanese in esilio in Qatar, saranno intervistati da Carlo Gubitosa. Rappresentare l’emergenza continua: dalla Grecia sotto assedio economico alla catastrofe dell’accoglienza. Come ha rappresentato il disegno la linea della crisi? Ce lo raccontano Ghiannis Ioannou, capostipite della odierna scuola satirica greca, Soloup, fumettista ateniese che ha recentemente realizzato Aivali - una graphic novel che racconta lo scambio delle popolazioni tra Turchia e Grecia all’indomani del Trattato di Losanna - e il disegnatore Kahalid Albaih, che attraverso le sue vignette, in prima linea dalle prime fasi delle proteste arabe del 2011, racconta un’altra visione dell’Africa. 


leggi di più 0 Commenti

Workshop di Ted Rall - Komikazen 2015

Ted Rall collabora con più di 100 testate giornalistiche statunitensi e di prende di mira i paradossi della politica interna ed estera americana, nonché i cliché dello standard culturale “dell'americano medio”. Seguendo la tradizione del laboratorio con l'autore che ha visto negli anni Joe Sacco, Marjane Satrapi, Seth Tobocman ed Eddie Campbell nel ruolo di docenti, per l'edizione 2015 è il turno di Ted Rall.


leggi di più 0 Commenti

Workshop di Nicola Gobbi - Istituto Tecnico Geometri "Morigia"

Workshop di Nicola Gobbi all'Istituto Tecnico Geometri ITG C.Morigia - ITAS L.Perdisa di Ravenna


leggi di più 0 Commenti

Presentazione "Architetture Resistente"

La disegnatrice Marta Gerardi e Filippo Pambianco dell’Archibiotico – Associazione Giovani Architetti Forlì-Cesena – dialogano con Alberto Giorgio Cassani, architetto e docente dell’Accademia di Venezia e Ravenna.  Architetture resistenti è un libro a fumetti in cui protagoniste sono le architetture militanti, coraggiose, visionarie, che celebrano la voglia di resistere: al fascismo, alla speculazione, all’economia selvaggia. Un felice incontro tra fumetto e architettura. 

Nell’ambito della rassegna Ri-uso Architettura OFF. 


leggi di più 0 Commenti

La satira turca resiste? Intervista al vignettista Cem Dinlenmiş

di Giulia Gianguzza


Cem Dinlenmiş è un vignettista turco e lavora per la rivista satirica Penguen, con sede a Istanbul. 

 

Cem sarà ospite della XI edizione del Festival Internazionale di Fumetto di Realtà Komikazen, che avrà luogo in questi giorni a Ravenna (8-12 ottobre) e parteciperà insieme a Khalid Albaih all'incontro Rappresentare l'Islam, sabato 10 ottobre alle ore 10.00 presso la Sala Muratori della Biblioteca Classense.

 

[Qui la sua biografia completa]


leggi di più 0 Commenti

La Grecia del no: intervista al vignettista Michael Kountouris

 di Giulia Gianguzza



Appena due giorni fa il Parlamento greco ha approvato il secondo pacchetto di riforme concordato con l'Eurozona. Appare sempre più lontano ormai quel 5 luglio, giornata in cui i greci erano stati chiamati ad esprimersi per decidere democraticamente se accettare o meno l'imposizione di ulteriori misure di austerity. Tra paura ed incertezza, il popolo greco aveva saputo dire NO in maniera forte e chiara all'applicazione di quelle politiche che, ormai da 5 anni, infliggevano pesanti sacrifici ad una società già in ginocchio e non davano speranze per prospettive future migliori.  Con un risultato forte come il 61,3% a sfavore di tali misure, il popolo greco ha mandato un messaggio carico di forza e dignità, in nome di un'autodeterminazione che avrebbe dovuto coinvolgere un po' tutti i paesi del Sud Europa. 


E' andata come è andata, l'ostinazione del governo greco e, perché no, anche la sua "sconfitta" (se poi è corretto definirla tale) ha reso evidente quello che ormai si sospettava da tempo, ovvero che l'Europa oggi è attraversata da una profonda crisi, non solo monetaria, ma anche di valori. Consci di ciò, a seguito dei nuovi spazi di discussione che sono stati aperti, non sembra più possibile tornare indietro ai tempi in cui i diktat degli stati e degli organismi più potenti scendevano dal cielo intoccabili, incontestabili, come verità di divinità superiori che impongono la propria volontà in nome di un ipotetico bene "comune" dell'1% della popolazione. La parola all'artista, anche se l'artista è di poche parole... ma di tante e potentissime immagini. Immagini che, quotidianamente, hanno preso parte alla lotta greca di questi mesi attraverso il ruolo attivo della satira.

leggi di più 0 Commenti

Aivali: intervista a Soloup

di Giulia Gianguzza



leggi di più 1 Commenti